Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Settembre: Tempo di funghi

L'estate in Trentino non finisce certo ad Agosto

le verdi foglie estive iniziano a perdere il loro colore e trasformano il bosco in un colorato dipinto ad acquerelli. Gli animali selvatici si preparano per il freddo che tra qualche mese renderà le loro giornate sonnolenti, ma nel bosco in questo periodo fresco e umido nascono i funghi.
Durante le passeggiate nei boschi di Andalo se aguzzate bene la vista vicino ad una roccia, sotto le foglie secche ormai cadute a terra o ai piedi degli alberi è facile vedere questi piccoli funghi di varie forme, dimensioni e colori. Portate con voi un cestino, un coltellino e un esperto che vi indica quali funghi sono commestibili e quali quelli velenosi e vedremo se siete fortunati nel trovarli. Per raccoglierli dovete essere in possesso del permesso, la raccolta dev'essere effettuata dalle 7 alle 19 e la quantità massima a persona al giorno è pari a 2kg. Al momento della raccolta dovete svolgere una pulizia sommaria del fungo adoperando il coltello, non dovete utilizzare rastrelli o altri attrezzi che provocano danni all'ambiente circostante o rovinano altri funghi.
 
Se incontrate qualche anziano signore di Andalo chiedetegli quali sono le zone maggiormente vocate alla crescita dei funghi, i boschi del Parco Naturale Adamello Brenta, i pendii della Paganella o lungo i sentieri che portano sulle Dolomiti di Brenta??? Non vi resta che iniziare la ricerca di funghi porcini, mazze di tamburo, gallinaccio, prataioli nei boschi circostanti il paese.
Notizia di qualche giorno fa..nei boschi del trentino è stato raccolto un porcino record di 2.4kg
E dopo una giornata nella boscaglia sarete sicuramente ricompensati da una buona polenta trentina accompagnata dai funghi appena raccolti!! Ma ricordate che la natura è fatta per essere ammirata, non rovinata, perciò seguite le regole e ve ne sarà grata!!

 
 
 
 
10.08.2016
scritto da Piz Galin
 
Consiglia articolo