Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

I Pokemon ad Andalo

I Pokemon Ad Andalo

Siete stati travolti anche voi dalla Pokemon Mania e la ricerca di questi fantastici mostriciattoli è diventata il vostro passatempo preferito?
Sarà che in montagna le tecnologie arrivano sempre in ritardo...sarà che in montagna, almeno fino a qualche anno fa, siamo cresciuti trascorrendo i pomeriggi a scorrazzare con le nostre biciclette trasandate e quando avevamo un pallone gonfio eravamo felici...ma quando mi hanno raccontato questo nuovo fenomeno dei pokemon go sono rimasto un po di sasso.
Parlando con un amico, che si occupa di promozione turistica, mi introduce appunto questo mondo dei pokemon e del nuovo fenomeno globale che ne sta nascendo...mi consiglia che forse è il caso di aprire una "Palestra"...o un "PokemonStop" proprio in albergo.
Io, un po' frastornato, non capisco immediatamente di cosa mi stiano parlando e non approfondisco troppo sul momento. Conoscete quella sensazione dove vi sentite quasi in imbarazzo a chiedere una cosa che per il vostro interlocutore è scontata?. Arrivato a casa mi metto al pc per capire di cosa tratta realmente questa nuova app mi documento un po di più.
 
Faccio subito fatica a capire come questo fenome possa essere così sociale e virale...mi metto a riflettere, per un nanosecondo, se questa moda possa in qualche modo essere utilizzata per una promozione o servizio ai nostri ospiti.
Come avete capito il mio pensiero è durato solo un nanosecondo.Le immagini di bambini, adolescenti o adulti. che girano come zombie piegati sul cellulare in cerca di mostri non fa parte della nostra filosofia di ospitalità...I bambini che ci piacciono, che ci rimangono nel cuore e che si ricordano dell'esperienza al Piz Galin sono i bambini che si rincorrono nei prati..che giocano accarenzando gli animali..sono i bambini che si lamentano e piangono un pochino perchè la salita è dura..ma appena arrivati alla meta sono entusiasti e carichi d'energia perchè anche se hanno faticato un po', quello che hanno davanti li ripaga largamente degli sforzi fatti.
I Bambini ci piace portarli al Forest park...ad arrampicare sugli alberi...in Malga a vedere da dove viene il latte e il formaggio che ogni giorno mangiano..nei prati a respirare il profumo dell'erba appena tagliata, in riva al lago per vedere i pesciolini nuotare.
La vista Da Cima Paganella...Le Dolomiti di Brenta...il Lago di Molveno...Le Marmotte in Canfedin..queste sono le esperienze che vogliamo regalare ai nostri piccoli ospiti...non certamente una tana per pokemon virtuali!
 
 
 
 
22.07.2016
scritto da Piz Galin
 
Consiglia articolo